Sigfrido Ranucci il 29 Settembre 2017 ad Osimo

SIGFRIDO RANUCCI

VENERDI' 29 SETTEMBRE 2017 ore 21.15
OSIMO (AN)
CHIOSTRO SAN FRANCESCO DEL SANTUARIO DI SAN GIUSEPPE DA COPERTINO - Piazza San Giuseppe da Copertino/Via San Francesco

Le inchieste di Report

E’ considerata la trasmissione d’inchiesta per eccellenza. E’ nata nel 1997 per iniziativa di Milena Gabanelli che ha guidato per anni un gruppo di video giornalisti freelance che utilizzano la telecamera per auto produrre i propri servizi. Un gruppo unico nel panorama del giornalismo italiano che ha la passione per il giornalismo investigativo, un genere abbandonato da molti editori a causa degli alti costi. La trasmissione si è imposta per la qualità del proprio lavoro e nel 2003 ha conquistato la prima serata. Dalla primavera di quest’anno Milena Gabanelli ha passato il testimone a Sigfrido Ranucci, da dieci anni coautore del programma.  


SIGFRIDO RANUCCI
Giornalista e conduttore televisivo, ha lavorato alla Rai come inviato e dal marzo scorso conduce il programma televisivo Report, su Rai 3. Dopo la laurea in lettere alla Sapienza, lavora a Paese Sera, poi al Tg3 dove si occupa di cronaca, attualità e sport. Ha collaborato con Rai International, Rai News e Tg3 Primo Piano; inviato Rai nei Balcani e a New York dove segue gli attentati dell'11 settembre 2001.
Autore di numerose inchieste sul traffico illecito di rifiuti, sulla mafia e sull'utilizzo di armi non convenzionali, quali l'uranio impoverito, e ha denunciato l'uso, da parte dell'esercito americano, dell'agente chimico fosforo bianco durante i combattimenti a Fallujah, in Iraq, un caso di cui hanno parlato i più importanti media del mondo. Nel 2001, nel corso di un'inchiesta sulle stragi di mafia, ha trovato e trasmesso l'ultima intervista, rimasta a lungo inedita, del giudice Paolo Borsellino. E’ stato coautore di Report con  Milena Gabanelli che ha poi sostituito nella conduzione. Autore di diversi libri, collabora con il Corriere della Sera. Ha ideato e curato il programma per Rai3 Off the Report  realizzato da giovani giornalisti d'inchiesta.